AdobeStock_271228674.jpg

BENESSERE GIOVANILE 

La Fondazione svolge attività formative, educative, culturali e di sostegno in favore della famiglia, dell'adolescenza, della gioventù, degli adulti, tenendo conto delle emergenze sociali proprie d’ogni epoca storica. In particolare l’Ente si pone l'obiettivo di attivare progetti ed interventi socio-culturali, di prevenzione e di accoglienza nei confronti della realtà familiare, adolescenziale, giovanile ed adulta in genere.

Progetti
SCUOLA E COVID

AdobeStock_282052271.jpg

AIUTIAMO I NOSTRI ALLIEVI A RIPARTIRE!

 

Destinatari

  • Classi di alunni della scuola Primaria, Secondaria di Primo e Secondo Grado.

Contenuti e modalità saranno tarati in base all’ordine scolastico e all’età dei partecipanti.

 

Obiettivi

  • Recuperare insieme ai ragazzi la loro identità di classe

  • Favorire un inizio scolastico sereno e proficuo, con un maggiore contatto con la propria parte emotiva

  • Aiutare a collocare le esperienze dei cicli scolastici precedenti nel proprio vissuto e favorire la ricerca di “normalità” nei percorsi scolastici

  • Far emergere i punti di forza dei singoli e del gruppo per prenderne consapevolezza e integrarli proficuamente

  • Rielaborare gli inevitabili momenti di difficoltà affinché non rimangano nuclei interni irrisolti che si trasformino in sintomi o creare disarmonie evolutive.

  • Individuare e segnalare quei ragazzi che presentano indicatori specifici di sofferenza legati all’attuale contesto

 

 

Struttura del percorso

3 incontri di due ore (o moduli scolastici) in presenza. Si valuterà caso per caso la possibilità di un incontro preliminare con gli insegnanti e di un incontro di restituzione e confronto con i genitori.

LABORATORIO DI APPROFONDIMENTO CORPOREO “L’IO…

L’io in relazione al corpo.

In tempo di pandemia i mezzi multimediali hanno in parte soppiantato la relazione in presenza e il contatto corporeo. 

Sono soprattutto i più piccoli ad averne fatto le spese, col rischio di andare a limitare quella parte dello sviluppo intellettivo che passa attraverso il gioco di contatto, la manipolazione e la conoscenza del proprio corpo: devono essere aiutati a riprendere contatto con se stessi e con l’“involucro” che li determina.

Psicologi ed educatori li aiuteranno in un breve percorso di conoscenza di sé attraverso giochi e dinamiche di gruppo.

Il laboratorio è strutturato in 3 incontri di due

ore (o moduli scolastici) in presenza.

AdobeStock_294423317.jpg

Avete domande?

Per maggiori informazioni e prenotazioni non esitate a contattarci