Marmo

STORIA DELL’ENTE E
BIBLIOTECA STORICA

Progetti Attivi

AdobeStock_35002988.jpg

GESTIONE E VALORIZZAZIONE BIBLIOTECA STORICA

L’Ente possiede un patrimonio librario, fotografico e documentale, derivato dalla biblioteca scolastica dell’Ente, allorquando era sede di scuole e convitto. Il fondo è stato in parte trasferito all’Archivio di Stato, in parte conservato presso la propria Biblioteca Storica.


Il fondo presente in Educatorio è stato parzialmente catalogato e restaurato-
Patrimonio presente in Edp:


Volumi: ca. 15.000 (testi scolastici del Ventennio, esemplari del Settecento e dell’Ottocento)


Periodici: raccolta di periodici di attualità – cultura – didattica – moda, secoli XIX e XX


Fotografie: 716 diapositive anni Trenta di storia dell’Arte (dal Periodo Ellenico all’Ottocento)
e fotografie tra fine Ottocento e Novecento (staff dell’Ente, gite, didattica, sedi)


Servizi: Consultazione, consulenza diretta, telefonica e via e-mail, riproduzione (fotocopie)


Dal 2010 l’Educatorio è iscritto attraverso la Biblioteca Storica al COBIS (Coordinamento Delle Biblioteche Speciali e Specialistiche Torinesi).

AdobeStock_259996316.jpg

PATRIMONIO ARTISTICO

L’Educatorio possiede due ritratti di grande pregio storico culturale:


Ritratto di S.M. Margherita di Savoia Prima Regina d’Italia, 1888, di Francesca Gambacorta Magliani


Ritratto di Maria Adelaide d’Asburgo -Lorena, Regina di Sardegna, 1849/1850, di Francesco Cusa


Entrambe le opere sono state restaurate dalla Fondazione Centro Conservazione e Restauro dei Beni Culturali La Venaria Reale, con il contributo di privati (Arch. Maria Pia Girelli per il Ritratto di S.M. Margherita, dott.ssa Anna Toffanin per il Ritratto di Maria Adelaide d’Asburgo).

 

Nel 2018, a seguito del restauro, l’Ente ha concesso l’esposizione temporanea del ritratto di Margherita di Savoia nel percorso di visita della Venaria Reale, presso la scuderia Juvarriana, accanto alla carrozza argentata di Gala della stessa Regina, in prestito dal Quirinale. Il quadro è rientrato in sede nel novembre 2020 si è contestualmente dato avvio al restauro del ritratto di Maria Adelaide.

 

L’intervento si è concluso con successo nel gennaio 2021 e il ritratto sarà esposto nel percorso di visita presso la scuderia Juvarriana, nel medesimo posto occupato da S.M Margherita di Savoia.

AdobeStock_301326655.jpg

STORIA DELL'ENTE

Fra il 2011 e il 2012, con l’obiettivo di ripercorrere la storia dell’Educatorio, con particolare riferimento all’opera di istruzione, educazione ed assistenza femminile svolta nei secoli, è stato realizzato, con la collaborazione dell’Associazione culturale Eticam, il volume “Giovani Donne Crescono”, stampato in 1.600 copie.

 

Il Volume restituisce alla città un prezioso frammento della sua storia e valorizza un patrimonio composto di spazi, iniziative e risorse a disposizione di tutti i cittadini. La ricerca è frutto di un complesso lavoro di analisi della documentazione storica, fra cui statuti, registri scolastici, verbali, corrispondenza e numerosi fascicoli personali delle allieve, conservati nell’Archivio di Stato e in quello dell’Educatorio. Ad integrazione, il volume è corredato da un alto numero di fotografie e da testimonianze personali di alcune ex allieve, che contribuiscono a rendere viva la storia.

“Giovani Donne Crescono” ha beneficiato di un contributo della Regione Piemonte, Direzione Cultura, Turismo e Sport, quale “stampa di pubblicazioni di rilevante interesse regionale”.

Il Volume è stato presentato al pubblico con un grande evento nel maggio 2013.

 

L’associazione AMICI dell’EDUCATORIO DELLA PROVVIDENZA ODV nel 2020 ha realizzato un volume sulle rarità bibliografiche e archivistiche della Biblioteca Storica dell’Educatorio della Provvidenza, dal titolo “il patrimonio bibliografico e archivistico dell’Educatorio della Provvidenza di Torino”.


Il volume, a corredo di un importante lavoro di catalogazione dei volumi della biblioteca è il risultato di un progetto attuato con il sostegno del Centro Servizi per il Volontariato Vol.to e la direzione della Fondazione Educatorio della Provvidenza. Oltre al patrimonio librario, un importante fondo fotografico testimonia la vivacità dell’Istituzione a cavallo tra il XIX e il XX secolo.


Analogo interesse suscita il patrimonio di informazioni scolastiche ed economiche dell’Archivio Storico, depositato nell’Archivio di Stato di Torino e quelle dell’Archivio Corrente custodito in sede: entrambi sono testimoni di una vocazione educativa sviluppata nell’arco di tre secoli e rivolta al mondo femminile che ha dato corso ad un partecipato e fondamentale impegno fino all’attuale moderno profilo dell’Educatorio della Provvidenza.


In particolare il volume diventa elemento di conoscenza dell’attività scolastica dell’Ente a partire della prima metà del 1700 in relazione alle diverse tipologie di scolarizzazione, oltre a quelle avviate prima e dopo l’Unità d’Italia, fino ai giorni nostri.

Avete domande?

Per maggiori informazioni e prenotazioni non esitate a contattarci